• 10,99 €

Descrizione dell’editore

"Ho visto troppa gente parlare di me e delle mie idee per non rendermi conto di quanto io e la mia vita siamo in realtà distanti dal racconto che se ne fa. E ho deciso di aprirmi, di raccontare in prima persona chi sono, in cosa credo, e come sono arrivata fin qui." In questo libro, Giorgia Meloni parla per la prima volta di sé a tutto tondo. Delle sue radici, della sua infanzia e del suo rapporto con la mamma Anna, la sorella Arianna, i nonni Maria e Gianni e del dolore per l'assenza del padre; della passione viscerale per la politica, che dalla "sua" Garbatella l'ha portata prima al Governo della Nazione come Ministro e poi al vertice di Fratelli d'Italia e dei Conservatori europei; della gioia di essere madre della piccola Ginevra e della storia d'amore con Andrea; dei suoi sogni e del futuro che immagina per l'Italia e per l'Europa. Ma affronta anche, con la schiettezza e la chiarezza che la caratterizzano, temi complessi come la maternità, l'identità e la fede. Un racconto appassionato e appassionante, scandito nei titoli da quel tormentone nato per essere ironico ma diventato un manifesto identitario. Passato, presente e futuro del leader politico sul quale sono puntati gli occhi di molti, in Italia e non solo.

GENERE
Biografie e memorie
PUBBLICATO
2021
11 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
336
EDITORE
Rizzoli
DIMENSIONE
873,5
KB

Recensioni dei clienti

sergio laschetti ,

Un buon libro

Scritto con passione.

NicoDSN ,

Terribile

Una lettura spicciola e noiosa con discorsi senza fondamenta logiche. Sarai una madre una donna ma di certo non una scrittrice.

pabalugioma ,

Piaciuto molto

Lo consiglio, un libro molto chiaro, che ha descritto molto in cui credo e che molti vorrebbero.