• 0,99 €

Descrizione dell’editore

La città di Dio (latino: De Civitate Dei, o anche De Civitate Dei contra Paganos) è un'opera latina scritta in ventidue volumi da Sant'Agostino d'Ippona tra il 413 e il 426; egli scrisse i primi dieci libri con la finalità di difendere il cristianesimo dalle accuse dei pagani ed analizzare le questioni sociali-politiche dell'epoca; negli altri dodici libri, invece, tratta della salvezza dell'uomo. Il termine latino civitas non dovrebbe essere tradotto come città, ma si dovrebbe parlare piuttosto di cittadinanza, di una condizione spirituale in cui si gioca il destino di salvezza e di dannazione di ciascun individuo. L'opera rappresenta un'apologia del Cristianesimo nei confronti della civiltà pagana ed in essa vengono trattati argomenti come Dio, il martirio, i Giudei ed altri argomenti concernenti la filosofia cristiana. Una lettura consiglia per tutti.

GENERE
Religione e spiritualità
PUBBLICATO
2016
14 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
1,627
EDITORE
Le Vie della Cristianità
DIMENSIONE
1.1
MB

Altri libri di Sant'Agostino