• 9,99 €

Descrizione dell’editore

Gli studenti Mark, Todd e Zola si sono iscritti alla scuola di legge di Washington con le migliori intenzioni e il sogno di cambiare il mondo una volta ottenuta la sospirata laurea. Dopo essersi coperti di debiti per poter pagare le rette salatissime di una mediocre scuola privata, i tre amici si rendono conto di essere oggetto di una grande truffa. Il loro istituto, infatti, insieme a molti altri, è nelle mani di un potente e losco investitore newyorchese, che è anche socio di una banca specializzata nella concessione di prestiti agli studenti.

Dopo anni di sacrifici e false promesse di un lavoro sicuro, Mark, Todd e Zola capiscono che con ogni probabilità non riusciranno mai a passare l'esame di avvocato. Ma forse c'è una via d'uscita: l'obiettivo è farla franca con i grossi debiti accumulati e vendicarsi del torto subito. E per fare tutto ciò i tre devono lasciare subito gli studi, fingere di avere i titoli per praticare la professione di avvocato, eleggendo il Rooster Bar, dove si incontrano abitualmente, a loro quartier generale. È un'idea completamente folle, o no?

John Grisham, con piglio brillante ed efficace, affronta un argomento di grande attualità non solo in America, mettendo a nudo gli interessi e i profitti che vengono maturati nel grande business delle scuole private.

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2018
16 gennaio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
312
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
875
KB

Recensioni dei clienti

Hxbzkdbe ,

Bel libro

Una lettura piacevole e poco impegnativa.

oricri ,

Al di sotto delle aspettative

È uno dei miei autori preferiti ma in questo libro non ho trovato quella curiosità che ti spinge a leggere per sapere come andrà a finire. I personaggi hanno poco spessore e in alcuni punti la lettura è noiosa. Aspetto il prossimo libro per ritrovare il solito Grisham.

Giorgio Piras ,

Eccellente!

Avvincente fin dalle prime pagine, facile seguire la trama, giustamente non troppi i protagonisti, rilassante, vivamente consigliato.

Altri libri di John Grisham