• 3,99 €

Descrizione dell’editore

L'affascinante racconto del più profondo mistero della matematica. Nel 1866, in fuga dall'esercito prussiano, lo studioso tedesco Bernhard Rieman dovette abbandonare per sempre tutti gli appunti dei suoi studi. Quelle carte nascondevano forse la soluzione a un enigma millenario: il segreto dei numeri primi, atomi della matematica tanto imprevedibili quanto fondamentali. Tra aneddoti e colpi di scena, du Sautoy ricostruisce per noi una delle più ardite sfide del pensiero, quella per arrivare a comprendere la distribuzione dei numeri primi, presentando i principali quesiti risolti e irrisolti di una realtà ancora sfuggente e spiegandone l'importanza nei più diversi campi: dalla fisica quantistica alla sicurezza delle nostre carte di credito. E, contemporaneamente, ci narra le vicende dei grandi matematici che in ogni tempo si sono spinti in questo territorio misterioso: da Euclide, il primo a dimostrare l'esistenza di infiniti numeri primi, fino a Riemann e ai suoi odierni continuatori. Il risultato è un libro indimenticabile, capace di guidarci - con ironia e semplicità - fino ai fondamenti della scienza.

GENERE
Scienza e natura
PUBBLICATO
2011
13 luglio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
386
EDITORE
BUR
DIMENSIONE
3.9
MB

Recensioni dei clienti

jirò ,

affascinante

In modo abbastanza semplice è spiegato un tema (che personalmente non conoscevo) molto affascinante.

anedeoi ,

Stupendo

Da leggere assolutamente.

andreaponza ,

Bellissimo!!!!

La storia della matematica

Altri libri di Marcus du Sautoy