• 7,99 €

Descrizione dell’editore

Da quando è uscito L'illusione di Dio, Richard Dawkins non è più soltanto uno scienziato famoso, un brillante divulgatore e uno degli intellettuali più influenti del nostro tempo: è diventato l'ateo più celebre del mondo. Ma lo scopo di questo libro non è solo dimostrare, con argomentazioni provocatorie e uno stile piacevole ed efficace, l'assoluta improbabilità dell'esistenza di un essere superiore, creatore del cielo e della terra; è soprattutto quello di denunciare come ogni forma di religione possa trasformarsi in fondamentalismo, fomentare guerre, condizionare le menti dei bambini. Una critica radicale, condotta con grande intelligenza e humour, che prende in esame tutte le più importanti argomentazioni a favore dell'esistenza di Dio, dimostrandone l'inefficacia. In queste pagine Dawkins mette a frutto la propria competenza e passione di scienziato per mostrarci come nessuna religione potrà mai dare una comprensione più profonda e uno stupore più commosso per le meraviglie del mondo di quella che ci consente la conoscenza scientifica.

GENERE
Religione e spiritualità
PUBBLICATO
2010
7 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
408
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
1.3
MB

Recensioni dei clienti

Checkdevil88 ,

Finalmente!

In un mondo pervaso da tante religioni e innumerevoli culti, le persone iniziano ad aprire gli occhi, e ad aver FEDE nella scienza e nelle proprie idee... Consigliato a tutti!

niccuc ,

Capolavoro

Un libro che ti apre la mente

Altri libri di Richard Dawkins