• 12,99 €

Descrizione dell’editore

È piena estate e a Camino Island sta per abbattersi un uragano di proporzioni allarmanti. Il governatore della Florida ordina a tutti gli abitanti l'immediata evacuazione dell'isola. La maggior parte fugge sulla terraferma, ma Bruce Cable, noto libraio e collezionista di libri antichi, nonché animatore della vita culturale dell'isola, decide di rimanere sul posto.

Come previsto, l'uragano devasta ogni cosa, abbattendo alberi e danneggiando gravemente abitazioni, alberghi e negozi, e purtroppo ci sono delle vittime. Tra queste Nelson Kerr, un noto scrittore di thriller amico di Bruce. Ma la furia della tempesta non sembra essere stata la causa della sua morte. I numerosi colpi alla testa farebbero pensare a ben altro.

Chi può aver voluto Nelson morto?

La polizia locale non è solita occuparsi di omicidi, meno che mai in un momento di emergenza come questo, e Bruce inizia la sua personale indagine. E se la morte dell'amico fosse legata in qualche modo ai suoi romanzi, e soprattutto all'ultimo romanzo, ancora inedito e custodito nel suo computer? Quello che Bruce scoprirà è molto più sconvolgente dei colpi di scena delle storie di Nelson Kerr.

L'ultima storia segna l'avvincente ritorno di John Grisham al mystery, dopo il felice esordio de Il caso Fitzgerald, che ancora una volta trascina il lettore in una nuova e appassionante avventura.

GENERE
Misteri e gialli
PUBBLICATO
2020
3 giugno
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
264
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
871.2
KB

Recensioni dei clienti

iquintavalle ,

Bene bene

Niente male soprattutto dopo 2 romanzi tutto sommato modesti

Agata76nik ,

Noioso

Non mi è piaciuto, è noioso e lento, lo stavo abbandonando a metà, ma dato che non è lungo, ho deciso di finirlo. Non sembra nemmeno scritto da lui.

alessandro pc ,

Bello e scorrevole

Bello e scorrevole,molto di più degli ultimi due che ho letto,la resa dei conti e L’avvocato degli ultimi.

Altri libri di John Grisham