Tutti i difetti che amo di te Tutti i difetti che amo di te

Tutti i difetti che amo di te

    • 3,9 • 400 valutazioni
    • 2,99 €
    • 2,99 €

Descrizione dell’editore

Vincitrice del Premio Bancarella


Mettere i bastoni tra le ruote alla propria famiglia è una vera arte per Ethan Phelps. Quando suo padre muore, senza lasciare alcun testamento, il ragazzo eredita le quote della sua multinazionale. Ma è evidente che Ethan non ha il pal­lino per gli affari. Passa le serate tra bar e locali of­frendo da bere a chiunque e pagan­do conti salatissimi, riarreda il suo lussuoso loft senza badare a spese e spreca il tempo in compagnia di individui inutili. Quando però, un bel giorno, fa irruzione completa­mente ubriaco in una riunione di azionisti, i familiari si convincono che è il momento di prendere prov­vedimenti, primo fra tutti, nomina­re un amministratore che tuteli il suo patrimonio. Dopo diversi ten­tativi falliti viene nominata un’af­fascinante avvocato specializzato in brevetti aziendali, Sara Di Gio­vanni. Tra loro è da subito scontro aperto: lui non vuole ridimensiona­re il suo stile di vita e lei non ha nessuna intenzione di farsi mette­re i piedi in testa da un presuntuo­so rampollo. La tensione arriva alle stelle. Anche se il loro rapporto è destinato a evolversi in qualcosa di ben più complicato ed eccitante…

Un’autrice da oltre 900.000 copie

Vincitrice del Premio Bancarella

Numero 1 in classifica


Ethan è ricco e scapestrato. Sara è un giovane avvocato senza grilli per la testa. Incompatibili, inconciliabili, agli opposti. Ma anche sole e luna a volte si incontrano...


«Anna Premoli è capace di tuffare il genere del rosa nazionale in suggestioni internazionali e ben piantate nello spirito del nostro tempo.»
la Repubblica


«Anna Premoli è uno spot vivente del self-publishing: dal web al Premio Bancarella con il suo romanzo d’esordio.»
Vanity Fair

Anna Premoli

È nata nel 1980 in Croazia, vive a Mi­lano dove si è laureata alla Bocconi. Ha lavorato per un lungo periodo per una banca privata, prima di accettare una nuova sfida nel campo degli inve­stimenti finanziari. Ti prego lasciati odiare è stato per mesi ai primi posti nella classifica e ha vinto il Premio Bancarella. Con la Newton Compton ha pubblicato anche Come inciampare nel principe azzurro, Finché amore non ci separi, Un giorno perfetto per inna­morarsi, L’amore non è mai una cosa semplice, L’importanza di chiamarti amore, È solo una storia d’amore, Un imprevisto chiamato amore, Non ho tempo per amarti, L’amore è sempre in ritardo, Questo amore sarà un disastro e Molto amore per nulla. Sono tutti bestseller, tradotti in diversi Paesi.

GENERE
Romanzi rosa
PUBBLICATO
2014
30 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
314
EDITORE
Newton Compton editori
DIMENSIONE
487,6
KB

Recensioni dei clienti

Claudia1197 ,

Carino, soprattutto nello sviluppo ma alla fine si perde

Il libro, come già detto nel titolo, è carino per carità.. ma risulta innanzitutto troppo “logorroico” per certi versi, in quanto i pensieri della protagonista spesso sono troppo lunghi, noiosi e inutili. Nel mezzo la trama si fa piu interessante e si sviluppa più o meno bene.. verso la fine invece si perde e si conclude in una maniera insipida e frettolosa. Niente a che vedere con i romanzi della Kingsley come “la verità è che non ti odio abbastanza” oppure “matrimonio di convenienza” anche se quest’ultimo è stato un po scopiazzato da altri scritti. Peccato sono i miei primi approcci alla lettura e forse è per questo che sono i più sinceri, le ultima 30 pagine le ho lette a forza che a momenti mi allontanavo di nuovo dalla lettura😂

gretaaa2005 ,

Uno tra i migliori

Ho retto numerosi libri di questa autrice, e posso senza alcun dubbio a riguardo affermare che questo è uno tra i migliori. Innanzitutto la storia non è scontata, cosa molto difficile per quanto riguarda i libri di questo genere letterario.
Ho apprezzato soprattutto che la storia tra i due protagonisti non nascesse subito, in quanto sarebbe sennò risultata scontata. Complimenti.

tanto rumore per nulla ,

Non sembra scritto dalla Premoli

Zero ironia, zero romanticismo, scritto in terza persona. Mi dispiace ma questa non è la Premoli

Altri libri di Anna Premoli

Ti prego lasciati odiare Ti prego lasciati odiare
2013
Come inciampare nel principe azzurro Come inciampare nel principe azzurro
2013
Finché amore non ci separi Finché amore non ci separi
2014
Un giorno perfetto per innamorarsi Un giorno perfetto per innamorarsi
2015
Un imprevisto chiamato amore Un imprevisto chiamato amore
2017
Non ho tempo per amarti Non ho tempo per amarti
2018

Altri hanno acquistato

Spiacente, non sei il mio tipo Spiacente, non sei il mio tipo
2019
Stronze si nasce Stronze si nasce
2018
Ho sposato un maschilista Ho sposato un maschilista
2019
Il mio regalo inaspettato Il mio regalo inaspettato
2020
Nessuno disturbi l'amore Nessuno disturbi l'amore
2022
Appuntamento in terrazzo Appuntamento in terrazzo
2020