Tutti i romanzi e i racconti

    • 4,2 • 56 valutazioni
    • 4,99 €
    • 4,99 €

Descrizione dell’editore

• Tutte le storie dell'orrore puro
• Tutte le storie oniriche e fantastiche
• Tutte le storie del Ciclo di Cthulhu
• Miscellanea e Saggi

A cura di Gianni Pilo e Sebastiano Fusco
Edizioni integrali

Terrore insondabile e soprannaturale, inquietanti e apocalittiche visioni: tutto l’immaginario di follia e orrore di Howard P. Lovecraft è raccolto in queste pagine densissime. Interi universi prendono forma dalla sua sapiente penna, governati da leggi fisiche ignote, popolati da creature inimmaginabili e da terrificanti minacce. L’uomo è solo al centro di un cosmo nel quale il terrore proviene dagli abissi della mente come dai più remoti recessi dello spazio, un mondo nel quale la paura è la dimensione dell’essere. Tutto ciò sottintende la teoria lovecraftiana secondo cui smascherare e affrontare i propri incubi più angoscianti è l’unico modo per esorcizzarli. Incubi, sogni e miti creati da un maestro dell’orrore e del fantasy per turbare le notti dei lettori. In questo volume è presentata tutta la produzione del “solitario di Providence”, compresi capolavori famosi che ancora oggi ispirano scrittori e sceneggiatori, come Le montagne della follia, Lo strano caso di Charles Dexter Ward, L’orrore di Dunwich, La ricerca onirica dello Sconosciuto Kadath.

Howard P. Lovecraft

nacque il 20 agosto del 1890 a Providence nel Rhode Island. Vissuto in un ambiente familiare ben poco felice, dopo un’infanzia trascorsa in totale solitudine, fin da giovane dovette lottare con una serie di difficoltà economiche e si guadagnò da vivere con il mestiere ingrato e mal pagato di revisore dei testi narrativi di aspiranti scrittori. Grazie ai suoi romanzi e racconti, ispirati a una concezione del Cosmo particolare e singolarissima, è l’unico scrittore americano a poter rivaleggiare con Edgar Allan Poe. Divenuto, ancora vivente, una vera e propria “leggenda”, morì nella sua Providence, alla quale era legato in maniera viscerale, il 5 marzo del 1937. Moriva l’uomo, nasceva il mito.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2011
14 gennaio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
3.769
EDITORE
Newton Compton editori
DIMENSIONE
2,9
MB

Recensioni dei clienti

Gabriel.Voyager ,

Imperdibile

1920 pagine di puro horror dell'unico vero maestro del genere.

SebaFE ,

Totale visione di HP Lovecraft

Epico, sterminato libro che permette la più completa coscienza delle opere dell’autore.
Da tenere sempre in libreria per riprendere racconti e non lasciarli nell’oblio del tempo.

Tanta tanta pazienza per leggerlo tutto, ma vale ogni singola pagina!

gio.vas ,

pagine?!

Scusate, come mai nei dettagli c’è scritto pagine 3780, mentre in realtà il libro dovrebbe essere composto da 1920? Ciò è un errore o è stata modificata l’impaginazione? Voglio acquistarlo perchè adoro Lovercraft ma non vorrei che ciò mi potesse creare dei problemi

Altri libri di Howard Phillips Lovecraft

2011
2012
2015
2010
2010
2012

Altri hanno acquistato

2010
2015
2011
2018
2011
2017