• 0,99 €

Descrizione dell’editore

Astuta donna d’affari o femmina vanitosa? Le discussioni sulla Locandiera, la più famosa delle commedie di Goldoni, iniziano con la sua prima rappresentazione nel 1752. È la storia di Mirandolina, bella proprietaria di una locanda alle prese con le proposte amorose di conti e marchesi e con la misoginia del Cavaliere di Ripafratta. Mirandolina alla fine riuscirà a far innamorare il Cavaliere, vincendo la sfida con se stessa: salvo poi decidere di sposare Fabrizio, il suo servitore, confermando così il proprio carattere di donna coi piedi piantati per terra. Banco di prova delle più grandi attrici dell’Otto e Novecento, da Adelaide Ristori a Eleonora Duse, La locandiera continua a stupirci per la novità dell’intreccio e la felicità con cui Goldoni ha dipinto i suoi personaggi.

GENERE
Arte e intrattenimento
PUBBLICATO
2010
20 dicembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
196
EDITORE
BUR
DIMENSIONE
1,2
MB

Altri libri di Carlo Goldoni