L'esorcista

    • 4,7 • 37 valutazioni
    • 6,99 €
    • 6,99 €

Descrizione dell’editore

Che cosa succede alla piccola Regan, trasformatasi in un mostro blasfemo che urla oscenità e frasi sconnesse? Sua madre, la famosa diva del cinema Chris MacNeil, non riesce a capirlo. Né ci riescono i medici e gli psichiatri, né la polizia. Forse solo un esorcista può dare una risposta. Ma la Chiesa impone cautela, esige prove, chiede tempo. Intanto la casa risuona di colpi, i mobili si spostano da soli, un uomo muore con il collo spezzato, il fragile corpo di Regan sembra cedere alla tempesta che lo sconquassa. E lo scontro tra l’uomo di Dio e gli spiriti del Male sembra ormai inevitabile.
Scritto a partire dallo studio di un caso di possessione diabolica e pubblicato nel 1971, il romanzo richiese all’autore, William Peter Blatty, una lunga e accurata ricerca sull’argomento: «Penso che il mio inconscio, una volta accumulato tutto il materiale e la fatica necessari, abbia creato la maggior parte della trama, elargendone poco alla volta delle porzioni alla mia coscienza razionale». Il libro suscitò un certo scandalo nella critica ma ebbe da subito un impressionante successo di vendite. Considerato uno dei migliori romanzi horror mai scritti, L’esorcista, da cui è stato tratto il film horror per antonomasia, ha venduto circa sei milioni di copie ed è stato tradotto in diciotto lingue. Il 31 ottobre 2008, nel celebre sondaggio di Halloween sul cinema horror, L’esorcista è stato votato miglior film dell’orrore di tutti i tempi – seguito da Shining di Stanley Kubrick e da Alien di Ridley Scott.

«Uno dei romanzi più horror di tutti i tempi».
Luca Crovi


«L’esorcista è superiore ai libri del suo genere quanto un’equazione di Einstein lo è paragonata alle colonne di numeri di un contabile».
«The New York Times Book Review»


«La verità è che non sto semplicemente leggendo un libro. È un’esperienza del tutto diversa, percorrere le pagine dell’Esorcista. Vuol dire trovarsi a tu per tu con il Male».
Edoardo Nesi

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2012
30 aprile
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
418
EDITORE
Fazi Editore
DIMENSIONE
1,1
MB

Recensioni dei clienti

Nuke ,

Notevole

Film all'altezza del libro.

Dddddddsddsddd ,

Angosciante

Mi ha terrorizzata sin dall’inizio. Molte volte ero tentata di non continuare per via dell’ansia che mi provocava. Ma allo stesso tempo dovevo sapere come andava a finire. Ho trovato però che nelle ultime 80 pagg circa perda un po’. Dopo l’arrivo di Karras si chiude troppo in fretta. Figura del detective forzata. Quasi a voler inserire per forza una nota investigativa gialla a tutti i costi. E poi non mi sono piaciuti alcuni dialoghi tra Karras e il demone. Non li trovo idonei alla situazione. Ciò detto: romanzo dal peso notevole per tutto quello che ha rappresentato e per i risvolti cinematografici che hanno segnato l’horror del periodo

gale.sailing ,

Un capolavoro

Naturalmente ho visto anche il film.
Prima il film, dopo il libro.
Come sempre il libro rende più del film, potenza della parola.
Il libro potrebbe essere la sceneggiatura del film, tanto quest'ultimo gli è fedele, ma certe atmosfere sono più vive e meglio connotate nel primo.
Le pagine scorrono velocemente e il messaggio è più chiaro, senza le immagini.
Certamente il trucco, nel film, è grande cosa, ma in questa storia l'orrore non è rappresentato dal mostro, bensì dal male, in tutte le sue svariate sfaccettature.
Ovviamente consigliato.

Altri libri di William Peter Blatty

2012
1971
2021
2020
2019
2015

Altri hanno acquistato

2012
2014
2017
2018
2013
2018