• 0,99 €

Descrizione dell’editore

C'è qualcosa di grandioso in questa concezione per cui la vita, con le sue diverse forze, è stata originariamente infusa in poche forme o in una sola; e [...] da un inizio così semplice, innumerevoli forme bellissime e meravigliose si sono evolute, e tuttora si evolvono." Con queste parole, nel 1859, Charles Darwin concludeva la prima edizione dell'"Origine delle specie". Come la rivoluzione copernicana aveva sottratto la Terra dal suo posto immobile al centro dell'universo, così la rivoluzione darwiniana avrebbe portato al superamento del concetto della fissità delle specie, mostrando come tutte le forme viventi si sono evolute – e continuano a evolversi – le une dalle altre attraverso il meccanismo completamente naturale della selezione del più adatto. In una nuova traduzione e con l'integrazione delle successive risposte alle critiche viene qui proposto questo testo fondamentale nella sua prima edizione.

GENERE
Scienza e natura
PUBBLICATO
2010
1 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
608
EDITORE
BUR
DIMENSIONE
7.8
MB

Altri libri di Charles Darwin