Il treno dei bambini

    • 4,3 • 165 valutazioni
    • 8,99 €
    • 8,99 €

Descrizione dell’editore

È il 1946 quando Amerigo lascia il suo rione di Napoli e sale su un treno. Assieme a migliaia di altri bambini meridionali attraverserà l'intera penisola e trascorrerà alcuni mesi in una famiglia del Nord; un'iniziativa del Partito comunista per strappare i piccoli alla miseria dopo l'ultimo conflitto. Con lo stupore dei suoi sette anni e il piglio furbo di un bambino dei vicoli, Amerigo ci mostra un'Italia che si rialza dalla guerra come se la vedessimo per la prima volta. E ci affida la storia commovente di una separazione. Quel dolore originario cui non ci si può sottrarre, perché non c'è altro modo per crescere.

«Un romanzo appassionante e scritto benissimo. La storia di questo bambino del dopoguerra, della sua lotta per la sopravvivenza e l'amore, tiene incollati alle pagine».
Marion Kohler, DVA-Penguin, Germania

«Originale, emotivo, di grande qualità letteraria. Un libro che tutti dovrebbero leggere».
Anne Michel, Albin Michel, Francia

«Uno splendido romanzo. Viola Ardone ci fa riflettere, con delicatezza e maestria, su come certe decisioni possano cambiare per sempre la nostra vita».
Elena Ramírez, Seix Barral, Spagna

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2019
24 settembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
248
EDITORE
Einaudi
DIMENSIONE
684,4
KB

Recensioni dei clienti

Sintra72 ,

So-li-da-rie-ta’

Un concentrato di tenerezza, commozione e nostalgia. Utile a comprendere il filantropismo del PCI, partito di cui avremmo un gran bisogno oggi.

stella📚📚📚 ,

Bellissimo !

Un libro bellissimo mi sono emozionata più volte nella parte finale. Bravissima la scrittrice, un vero talento!

albapetroz ,

Ottima lettura

Il romanzo è scritto in modo semplice e scorrevole con capitoli brevi.

La storia è interessante perché riprende un’iniziativa delle Donne del PCI poco conosciuta.

Altri libri di Viola Ardone

2021
2013
2012
2016
2022
2022

Altri hanno acquistato

2020
2017
2019
2018
2022
2019