Le baccanti

    • 0,99 €
    • 0,99 €

Descrizione dell’editore

"Le Baccanti" è una tragedia di Euripide, scritta mentre l'autore era alla corte di Archelao, re di Macedonia, tra il 407 ed il 406 a.C. Euripide morì pochi mesi dopo averla completata. Le Baccanti è considerata una delle più grandi opere teatrali di tutti i tempi. In apparenza il suo messaggio è un monito a tutti gli uomini ad adorare sempre gli dei e a non mettersi contro di essi, e in effetti tradizionalmente quest'opera era sempre stata considerata un'opera religiosa, ossia la riscoperta della religione da parte di un autore che per tutta la vita era stato sempre considerato un laico. 

L'autore

Euripide (Atene, 485 a.C. – Pella, 407-406 a.C.) fu un drammaturgo greco antico. È considerato, insieme ad Eschilo e Sofocle, uno dei maggiori poeti tragici greci.

Traduzione a cura di Ettore Romagnoli (1871 - 1938), grecista e letterato italiano. 

GENERE
Arte e intrattenimento
PUBBLICATO
2015
31 agosto
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
42
EDITORE
9788899447946
DIMENSIONE
1,1
MB

Altri libri di Euripide

2013
2013
2016
2012
2013
2014

Altri hanno acquistato

2015
2013
2014
2013
2013